Andrea G. De Marchi
ARTE E DENARO

In questa lezione si illustra come la dinamica fra proiezioni idealistiche e opere in carne e ossa abbia influenzato la disciplina storica, a partire dal controverso rapporto fra arte e denaro, da lungo tempo soggetto a contraddizioni, scandalismi e diffusa ipocrisia. Tutta la storia dell’arte è attraversata da questa relazione censurata o artificiosamente ingentilita da aneddoti di storia antica e moderna. La condanna è passata dagli artisti, accusati di venalità, ai conoscitori. I quali, a partire dall’Inghilterra del primo dopoguerra, hanno subito una sorda condanna, connessa al rapporto col denaro, che ha portato a una progressiva estinzione di quella figura di esperto. È la tappa di un percorso dissociativo che ha condotto a una specie di divorzio della storia dell'arte dalle opere vere e proprie.
Data: 14 aprile 2022
Stagione: Primavera 2022

dal DIZIONARIO di BREVISSIME

dai CONSIGLI LIBRARI

Arte e denaro. Il mercato dell'arte nel XX secolo
Georges Bernier
Prefazione di Angelo Dragone
SEI Società Editrice Internazionale, Torino 1980 

Denaro e bellezza. I banchieri, Botticelli e il rogo delle vanità
Catalogo della mostra (Firenze 2011- 2012)
A cura di Tim Parks e Ludovica Sebregondi
Giunti Editore, Firenze 2011 

L'argent dans l'art
Jean-Michel Bouhours
Catalogo della mostra (Parigi, 2023)
Monnaie de Paris / In Fine éditions d’art, Parigi 2023 

The Wealth of Michelangelo
Rab Hatfield
Edizioni di storia e letteratura, Roma 2022

RELATIVI

\Learnworlds\Codeneurons\Pages\ZoneRenderers\CourseCards