Andrea G. De Marchi
ARTE: SPIRITO SENZA CORPO

In questa lezione Andrea G. De Marchi riassume brevemente la prospettiva idealizzante, dal pensiero platonico fino all’idealismo ottocentesco e analizza il processo che ha indotto gli artisti e gli studiosi ad estraniarsi dalla fisicità dell’opera d’arte concentrandosi solo sul suo valore intellettuale. La materia invece gioca un ruolo di primo piano anche con i caratteri più intimi delle opere. La questione viene poi esemplificata attraverso casi di autori famosi: dai Primitivi italiani a maestri di epoche successive come Annibale Carracci.
Data: 31 marzo 2022
Stagione: Primavera 2022
Durata: 40 min
Lingua: italiano
Write your awesome label here.

dal DIZIONARIO di BREVISSIME

dai CONSIGLI LIBRARI

Bartolomeo della Gatta. Pittore e miniatore tra Arezzo, Roma e Urbino
Cecilia Martelli
Firenze, Centro Di 2013

RELATIVI

\Learnworlds\Codeneurons\Pages\ZoneRenderers\CourseCards